HOTEL MONOPOLE | MILANO

Milano, via Fabio Filzi
Anno 2016
Concorso su invito, Restyling hotel
mq 2'000

Dettagli

Cliente Hotel Monopole de la Gare S.r.l.

Descrizione

Il progetto di restyling dell'hotel Monopole prevede una riqualificazione dell'intera struttura dell'hotel.

Le scelte sostanziali effettuate sulla torre di via Filzi unite a piccoli interventi puntuali sulla torre interna già ristrutturata danno vita completamente ad un nuovo complesso che garantisce al cliente un'esperienza unica che rispecchia la nuova identità che Milano ha assunto ai giorni nostri.

Il nuovo progetto rivisita interamente la hall d'ingresso e i collegamenti dell'edificio eliminando tutti quegli impedimenti e difetti che penalizzavano l'hotel.

La posizione della sala colazione e lounge bar uniti alla doppia altezza della hall d'ingresso creano ora un ambiente unico e ben riconoscibile.

Il progetto prevede inoltre l'inserimento di una sala conferenze al posto della vecchia sala colazioni, trasformando lo spazio di collegamento tra le due torri in una galleria espositiva di forte impatto.

Le migliorie energetiche previste nella ristrutturazione garantiscono la possibilità dell'ampliamento dell'albergo al piano ottavo, recuperando camere e aggiungendo una terrazza panoramica.

La facciata viene ripensata sia per dare una nuova immagine all'hotel e per migliorare la qualità degli spazi delle camere.

Viene inoltre risolto il problema dell'interferenza tra garage e hotel andando a unificare visivamente i due ingressi per valorizzare l'ingresso principale dell'hotel.

RIDISTRIBUZIONE PIANO PRIMO | SALA COLAZIONE E SALA CONFERENZA

Il piano primo è stato completamente ripensato eliminando le camere e spostando a questo piano tutte le funzioni comuni dell'albergo.

Questa scelta nasce dall'esigenza di creare delle aree che diano qualità e un valore aggiunto al complesso, rendendole inoltre fruibili comodamente da entrambe le torri.
Lo spostamento delle camere dal piano primo della Torre Filzi, oltre a collegare visivamente gli spazi comuni alla città, aiuta a risolvere il problema della rumorosità riscontrato dalla clientela.

L'area colazioni viene pensata integrata all'area lounge per creare un ambiente utilizzabile e vivo per tutte le 24 ore.

La diversificazione dell'arredo è studiata per dare la possibilità di fruire l'albergo in modo personale e flessibile.

Viene introdotta una sala meeting al posto della vecchia sala colazioni per dare un servizio che amplia le offerte dell'hotel sul mercato,

STUDIO DI FACCIATA

La facciata viene ripensata per dare una nuova immagine all'hotel e per migliorare la qualità degli spazi delle camere.

La facciata vuole essere una composizione sartoriale che cuce trame e texture dalla forte matericità, impresse su un rivestimento trattato come una seconda pelle, in contrapposizione con lo sviluppo verticale della facciata dalla raffinata eleganza che contraddistingue gli storici palazzi milanesi.

A piano terra il rivestimento di facciata diventa un richiamo visivo per il passante mentre all'interno uno schermo di protezione solare e di riservatezza; un forte elemento architettonico che con i giochi di luce e riflessi crea al suo interno un'atmosfera unica.

La "prima pelle" della facciata è stata pensata in funzione alla volontà di isolare termicamente l'intero edificio, per questo proponiamo una soluzione brevettata da aziende leader sul mercato, denominata "Ceravent", un sistema di facciata rivestita in cappotto microventilato e protetto da lastre di gres porcellanato di grandi dimensioni che arrivano fino a 3 metri di lunghezza.

Tale intervento insieme al rifacimento degli impianti, permette di rientrare nei parametri di legge per l'aumento volumetrico.

RIDISTRIBUZIONE CAMERE

Gli interventi sostanziali sulla facciata permettono la suddivisione degli spazi in modo più razionale, rendendo le camere spaziose e molto luminose allo stesso tempo,

L'arredo interno è stato studiato per caratterizzare le camere e ridurre al minimo gli ingombri, rendendolo intuitivo e di semplice utilizzo e manutenzione.